martedì 17 luglio 2018

Risorse elettroniche ebraistica: Encyclopedia of Hebrew Language and Linguistics

È disponibile in rete di Ateneo la risorsa Brill, Encyclopedia of Hebrew Language and Linguistics.
Si tratta di un'enciclopedia che copre temi relativi alla lingua e cultura ebraica, antica e moderna.
Curata da Geoffrey Khan e da Shmuel Bolozky, Steven Fassberg, Gary A. Rendsburg, Aaron D. Rubin, Ora R. Schwarzwald, Tamar Zewi, conta circa 850 voci, frutto dei contributi di 400 studiosi
sulle discipline di linguistica generale, linguistica ebraica, studi biblici, ebraico e letteratura ebraica.

È possibile fare una ricerca in full-text per parole chiave semplice o con funzioni avanzate tramite la barra di ricerca (anche con i caratteri ebraici), oppure è possibile navigare tra le voci utilizzando l'indice alfabetico.






Per l'accesso da remoto con dispositivi propri (da casa, o comunque esternamente alla rete di Ca' Foscari) è necessario seguire questa procedura. Buona consultazione!

mercoledì 11 luglio 2018

Kluwer Law Online

E' disponibile per gli utenti Ca' Foscari la risorsa di diritto internazionale Kluwer Law Online che offre l'accesso a 25 riviste full-text e a manuali di diritto internazionale e comunitario (formato PDF scaricabile) relativi a:
  • ambiente
  • sicurezza sociale
  • lavoro
  • scambi commerciali
  • relazioni industriali
  • trasporti diritti umani
  • fiscalità
  • copyright e brevetti


E' possibile fare una ricerca semplice per parole chiave tramite la barra presente in home, oppure una ricerca avanzata seguendo il link Advanced search.
In alternativa è possibile consultare la sezione Browse Topics e ricercare le pubblicazioni di interesse in base ai soggetti:

Se si è interessati a consultare un solo tipo di risorsa, tramite la sezione Journals è possibile accedere lista completa dei periodici mentre dalla sezione Manuals viene visualizzata quella dei manuali.

Ulteriori informazioni sulle modalità di ricerca, sono presenti in Search Help all'interno della più generica sezione Help.

Ricordiamo come sempre che per l'accesso da remoto con dispositivi propri (da casa, o comunque esternamente alla rete wi-fi di Ca' Foscari) è necessario seguire questa procedura
Buona consultazione!




venerdì 6 luglio 2018

Trial: MLA International Bibliography with Full Text

Fino al 31 luglio è attivo, per gli utenti Ca' Foscari dotati di indirizzo e-mail istituzionale (unive.it e stud.unive.it), un trial alla banca dati EBSCO MLA International Bibliography with Full Text .
Comprende l'accesso a MLA Directory of Periodicals, Thesaurus (un soggettario utile per la ricerca all'interno della banca dati), al full-text di circa 1000 periodici  su circa 6000 presenti, con un archivio completo per più di 45 pubblicazioni.
Si tratta di materiale pubblicato in più di 50 lingue e in più di 100 paesi, inerente alle seguenti discipline:
  • teoria e critica letteraria
  • arti drammatiche
  • folklore
  • linguistica, retorica e composizione
  • insegnamento di lingue, letteratura e scrittura a livello accademico
  • storia dell'editoria e della stampa

 
Per ricercare riviste, senza ricercare direttamente all'interno degli articoli, è possibile andare alla sezione MLA Directory of Periodicals: in questo modo si possono visualizzare i titoli e vedere eventualmente quali presentano il full-text, indicato dalle icone PDF / HTML Full Text.


(Segue una selezione di titoli)

mercoledì 20 giugno 2018

Trial: The Belt and Road Initiative Reference Source


Per gli utenti di Ca' Foscari (dotati di account @unive.it o @stud.unive.it) che accedono tramite rete di Ateneo è attivo fino al 9 luglio 2018 un trial alla banca dati full-text The Belt and Road Initiative Reference Source di EBSCO.

Si tratta di una risorsa multidisciplinare, che a partire dal 1975 raccoglie più di 5000 pubblicazioni accademiche e 50 quotidiani full-text, convegni e report editi in Cina, Turchia, Romania, Federazione Russa, Repubblica Ceca, Pakistan, Iran e Lituania e altri paesi.

Le principali discipline coperte sono economia, politica, cultura, scienze e lingue e letterature.



Link utili:

 
Ecco una selezione di titoli ricercabili all'interno della banca dati:
  • Alternatives: Turkish journal of international relations (Department of International Relations at Yalova University)
  • Annual of Urdu studies (Annual of Urdu studies)
  • Arab world English journal (Arab world english journal)
  • Caucasus international (Center for Strategic Studies, SAM)
  • Chinese Literature & Culture (IntLingo Inc.)
  • Counter Terrorist Trends & Analysis (International Centre for Political Violence & Terrorism Research)
  • CEDRUS (Mediterranean Civilisations Research Institute)
  • Electronic Turkish studies (Electronic Turkish studies)
  • Ermeni araştırmaları (Center for Eurasian Studies)
  • International journal of Islamic thought (Universiti Kebangsaan Malaysia, Department of Theology & Philosophy)
  • Iranian journal of language studies (International Journal of Language Studies)
  • Islamic literature review (Deoband Institute of Islamic Thought, Center for Research & Translations Pvt. Ltd.)
  • Islamiyyat: International journal of Islamic studies (Islamiyyat: International journal of Islamic studies)
  • Jerusalem Studies in Jewish Thought / Mehkere Yerushalayim Bema Hashevet Yisrael (Hebrew University Magnes Press)
  • Journal of Central Asian studies (Centre of Central Asian Studies)
  • Journal of Chinese Studies (Springer Science & Business Media B.V.)
  • Journal of Linguistic & Literary Studies (International Islamic University)
  • Journal of Modern Literature in Chinese (Centre for Humanities Research, Lingnan University)
  • Journal of Turkish literature (Bilkent University, Center for Turkish Literature)
  • Language & Literature: European Landmarks of Identity / Limba si Literatura: Repere Identitare in Context European (Universitatea din Pitesti, Faculty of Letters)
  • Massorot: Studies in Language Traditions & Jewish Languages (Hebrew University Magnes Press)
  • Researches in Mystical Literature (University of Isfahan)
  • Review of Armenian Studies (Center for Eurasian Studies)
  • Revue des Traditions Musicales Mondes Arabes & Mediterranéen (Université Antonine)
  • Turkish Review of Balkan Studies (OBIV, Foundation for Middle East & Balkan Studies)
  • Turkish Review of Eurasian Studies (OBIV, Foundation for Middle East & Balkan Studies)
  • Sic: A Journal of Literature, Culture & Literary Translation (University of Zadar) 
  • Slavia Meridionalis (Polish Academy of Sciences, Institute of Slavic Studies)
  • Studies in Chinese Linguistics (T.T. Ng Chinese Language Research Centre) 
(selezione a cura di Martina Stella, Volontaria Servizio Civile presso BALI - Studi Euroasiatici e Piera Bordignon, Volontaria Servizio Civile presso BALI - Scienze del linguaggio)
 

Per l'accesso da remoto con dispositivi propri (da casa, o comunque esternamente alla rete di Ca' Foscari) è necessario seguire questa procedura. Buona consultazione!

giovedì 14 giugno 2018

L'attrice Chen Yanyan e la figura della donna nel cinema cinese degli anni Trenta


Titolo: L'attrice Chen Yanyan e la figura della donna nel cinema cinese degli anni Trenta
Autrice: Evelina Melis
Relatore: Federico Alberto Greselin
Correlatrice: Elena Pollacchi
Corso di laurea: Laurea magistrale in Lingue e culture dell’Asia orientale
Tipo: tesi di laurea
Pagine: 140
Anno accademico: 2011 /12
Link: http://dspace.unive.it/handle/10579/1842


Chen Yanyan

Abstract (ricavato dalle introduzioni dei capitoli):
La tesi, organizzata in quattro capitoli, è incentrata sul cinema cinese degli anni Trenta e sulla figura dell’attrice Chen Yanyan in questo contesto. 
Nel primo capitolo si cercherà di tracciare una panoramica generale della situazione del cinema cinese negli anni Trenta; dopo una breve premessa di carattere storico con la quale si delineeranno gli avvenimenti più importanti e più influenti sul cinema del periodo, si illustreranno, attraverso la storia della compagnia Lianhua, la nascita e lo sviluppo del cinema di sinistra, la rappresentazione della donna moderna da esso elaborata e, da ultimo, il discorso riguardante le attrici. 
Il secondo capitolo tratterà di Chen Yanyan, del modo in cui divenne attrice, dei suoi primi “quattro ruoli da bambolina” e del primo ruolo da protagonista in Nanguo zhi chu
Chen Yanyan in 大路 (Dàlù) o
The Big Road  nel 1934
Nel terzo capitolo si analizzeranno i film da lei interpretati fra il 1933 e il 1937, cercando di dimostrare come la sua figura sullo schermo possa essere per molti versi considerata come un simbolo di ciò che per i cineasti progressisti degli anni Trenta doveva essere una donna moderna. 
La modernità di cui le attrici erano veicolo in quegli anni non riguardava solo le ideologie di cui si facevano interpreti attraverso i loro film, ma anche l’aspetto commerciale della loro immagine.
Le nü mingxing 女明星, ovvero le star del cinema, entravano nell’immaginario collettivo, scatenavano fenomeni di fandom, ed erano parte integrante della cultura consumistica della Shanghai di quegli anni, della quale mezzi potentissimi erano la pubblicità e la stampa. 
Nel capitolo finale si cercherà dunque di discutere la figura di Chen Yanyan da questa prospettiva, analizzando i succitati aspetti attraverso risorse sia visive (immagini) che testuali.


La tesi è in lingua italiana e cinese.

Una selezione di testi presenti delle biblioteche BALI utilizzati come riferimenti bibliografici nella tesi è presente in questa lista: Cinema cinese anni '30

A integrazione, ecco un elenco di alcune risorse a tema disponibili in formato elettronico, accessibili in rete di Ateneo : 

venerdì 11 maggio 2018

Guida per le estensioni browser Rikaichamp e Rikaikun (nipponistica)

È disponibile sul sito CorsiBali una guida all'uso delle estensioni per browser Rikaichamp e Rikaikun (nipponistica), che permettono la traduzione contestuale dei testi on-line in giapponese.

La guida si trova nella nella sezione a sinistra Materiale dei corsi. Link diretto



giovedì 10 maggio 2018

Le roman de la vie quotidienne au temps de la dictature: le cas haïtien


Titolo: Le roman de la vie quotidienne au temps de la dictature: le cas haïtien.
Autrice: Marta Pavanello
Relatore: Alessandro Costantini
Correlatrici: Prof. Marie Christine Jamet, Dott. Sara Del Rossi
Corso di laurea: Corso di Laurea magistrale in Lingue e letterature europee, americane e postcoloniali
Tipo: Tesi di laurea
Pagine:172
Anno accademico: 2015 / 2016
Link: http://dspace.unive.it/handle/10579/9796

Dany LaFerrière
Abstract: Questo lavoro si propone di analizzare come alcuni tra i più importanti romanzi della letteratura haitiana contemporanea raccontino la vita quotidiana dell’isola durante la dittatura dei Duvalier; i diversi temi trattati saranno raggruppati in tre capitoli principali. La città rappresenta il primo grande argomento: da un lato verrà analizzata da un punto di vista urbanistico, descrivendone la struttura, i quartieri, le abitazioni; dall’altro lato, metterà in luce le contraddizioni dell’isola. La città sarà teatro della monotonia dei giovani, della corruzione, della violenza e dell’illegalità e un’ultima ma importante parte verrà anche dedicata all’arretratezza dello sviluppo tecnologico.
Jacques Roumain
Nel secondo capitolo, affronteremo la vita quotidiana sull’isola. Verrà osservata la mancanza di scolarizzazione e il ruolo che ricopre la scuola all’interno della società. Presenteremo gli aspetti legati al tema del lavoro, degradante e faticoso, ma che metterà in luce l’ingegno degli abitanti. Parleremo anche degli svaghi e del tempo libero degli haitiani, per poi concludere con il ruolo del vodù. Protagonista della terza parte sarà la donna, vittima di violenza e di abusi e cardine della famiglia e della tradizione: analizzeremo le principali figure femminili all’interno dei romanzi e, legate al tema della donna, affronteremo anche le problematiche relative all’amore, alla prostituzione, al matrimonio e al concetto di famiglia. Sarà nostro obbiettivo porre le premesse per dimostrare che ciò che di positivo emergerà da ogni capitolo di questo lavoro, può, attraverso un percorso di consapevolezza e con un contesto sempre più sensibile all'istruzione, trasformare la società haitiana, rendendola più emancipata e giusta.
 
La tesi è in lingua francese.

Una selezione di testi presenti delle biblioteche BALI utilizzati come riferimenti bibliografici nella tesi è presente in questa lista: Haiti e letteratura della quotidianità

A integrazione, ecco un elenco di alcune risorse disponibili in formato elettronico accessibili in rete di Ateneo: