venerdì 19 maggio 2017

The Highlands in the romantic novel

Paesaggio dell'isola scozzese di Skye.
Edouard Desreumaux on flickr.
Titolo: The Highlands in the romantic novel : culture and identity in early 19th-century Scottish literature
Autore: Stella Moretti
Tutore: Emma Sdegno
Coordinatore: Alessandra Giorgi
Dottorato di ricerca: Lingue Culture e Societa’ Moderne
Tipo: tesi di dottorato
Settore scientifico: Anglistica Pagine: 251
Anno: 2016
Link: http://hdl.handle.net/10579/8325

Abstract: Questa tesi discute la relazione tra il modo in cui le Highlands vengono rappresentate nei romanzi minori scozzesi scritti dal 1800 al 1835 e tematiche identitarie e culturali legate alla storia scozzese. A tal fine, sono stati scelti 28 romanzi, che vengono analizzati sotto vari punti di vista (storia, cultura, identità nazionale, paesaggio, geografia)
al fine di evidenziare come la ricerca di una nuova identità nazionale dopo l'unione tra Scozia e Inghilterra abbia fortemente influenzato le descrizioni paesaggistiche, geografiche e culturali delle Highlands.

Tre dei libri oggetto di studio: "The Cottagers of Glenburnie", di E. Hamilton; 
"The castle of Strathmay", di Anonimo; "Glenfergus", di R. Mudie.
Nelle nostre biblioteche è possibile trovare alcuni dei testi utilizzati come riferimenti bibliografici, ve ne proponiamo una selezione a questo link: Scottish Literature.

A integrazione, vi elenchiamo anche alcune delle risorse disponibili in formato elettronico a cui è possibile accedere come utenti di Ca' Foscari:
- The Rise of Modern Science and the Genesis of Romanticism
- Scottish Romanticism and Scotland in Romanticism
- The Scottish National Tale
- Communicative and Cultural Memory
- On the Semiotic Mechanism of Culture

Nessun commento:

Posta un commento