giovedì 1 marzo 2018

Burqa Avenger, un cartoon a favore dell’istruzione delle ragazze


Burka Avenger è la protagonista della prima serie televisiva animata 3D del Pakistan, nata nel 2013 dall’idea di una pop star locale, il cantante Aaron Haroon Rashid, e in via di diffusione in Indonesia, il più grande paese musulmano del mondo. Esiste già in lingua urdu, hindi, pastun.


La serie, umoristica ed educativa,  è indirizzata ad un giovane pubblico. Mette in scena le imprese della giovane maestra Jiya che, indossato il burka per celare la sua vera identità, si trasforma in una supereroina, una Wonder Woman musulmana, per difendere la sua scuola contro l’estremismo religioso e la corruzione. 

Maestra di Takht Kabaddi, un'arte marziale, usa libri e penne per sconfiggere i suoi nemici, e ha come missione la lotta per la giustizia, la pace e il diritto all’educazione per tutti.
Se in occidente l’ishab è percepito come simbolo di repressione della donna, in Burqa Advenger diventa l’attributo di una superdonna.

La serie è frutto di una cooperazione dell' UN Women, l'agenzia delle Nazioni Unite che si propone di promuovere l’uguaglianza dei sessi .


Nessun commento:

Posta un commento